Charles Heidsieck Champagne Brut Reserve

Complesso, profondo e indulgente, il Charles Heidsieck Brut Réserve ha preso il suo tempo e non importa chi lo conosce. Le bottiglie di casa forniscono ogni informazione importante sull’invecchiamento con il particolare anno in cui il vino è stato messo all’età nelle cantine di gesso come pure l’anno in cui è stata effettuata la sboccatura. È con Brut Rèserve che la maison ha espresso la quintessenza del suo stile. Particolarmente riconoscibile, questa cuvée è frutto di una miscela unica che può essere riassunta con un’unica equazione: 60/40/10. 60: Il numero di crus entrato in una miscela precisa, rigorosa e su misura. I vini prodotti quell’anno, un terzo per ogni varietà (Meunier, Chardonnay e Pinot Noir), sono vinificati da cru, varietali per varietali, in vasche di acciaio inossidabile. 40: Una percentuale elevata di vini di riserva del 40%, equamente suddivisa tra Chardonnay e Pinot Noir, per garantire la complessità e l’indulgenza del BrutRéserve. 10: L’età media dei vini di riserva, un’eccezione in Champagne. Prese dalla migliore crus dai migliori anni, i vini posti in riserva vengono tenuti in vasche da 5 a 15 anni, se non di più, per sviluppare la finezza e la loro gamma aromatica.

45.00

Categorie: ,

CHARLES HEIDSIECK

È nel 1851 che il trentenne Charles Heidsieck fonda la Maison che ancora oggi porta il suo nome acquistando alcune cantine di maturazione ad affinamento a Reims, capitale della regione dello Champagne. Da subito è chiara una cosa: lasciare la gestione delle vigne a chi sa fare questo lavoro al meglio ed acquistare solamente quelle uve capaci di soddisfare i suoi altissimi standard qualitativi. Non solo, Charles-Camille, questo il suo nome di battesimo, capisce da subito l’importanza di una maturazione particolarmente lunga per ottenere prodotti di grande classe. I suoi sono infatti Champagne che rimangono sui lieviti per un periodo molto più lungo della media. La sua innata capacità di venditore lo porta rapidamente al successo, i suoi vini vengono apprezzati praticamente in tutto il mondo. Oggi, a distanza di oltre un secolo, nonostante la Maison sia di proprietà del gruppo Rémy-Cointreau non è cambiato quasi nulla di quello stile che Heidsieck aveva creato da zero. I suoi sono infatti ancora oggi Champagne profondi e sfaccettati, sempre caratterizzati da una sosta sui lieviti particolarmente significativa, in particolare per i suoi straordinari prodotti di punta.

Il Brut Réserve vanta una profonda tonalità dorata. Le bolle nitide, vivaci e durature sono il risultato di un lungo e lento processo di maturazione nelle cantine di gesso.
Grazie al 40% dei vini di riserva, la miscela offre un naso complesso, elegante e voluttuoso con un tocco di brioche appena sfornati, note tostate ricche e frutti tropicali – mango, albicocca e mirabelle – accentati da frutta secca, pistacchio e mandorle .
La texture ricorda uno strato di nougatine fresco su una vellutata crema di panna, piena di prugne rosse e di ciliegie mature. La selezione dei vini di riserva dà la lussuria del vino. La finitura presenta note di pralina e vaniglia.
Tipologia Bianco biologico spumante metodo classico
Classificazione
AOC Champagne Reserve Brut
Formato 0,75 l Standard
Nazione
Francia
Regione Champagne area
Vitigni Chardonnay, Pinot Nero, Pinot Meunier
Grado alcolico 12,00% in volume