Valdobbiadene Prosecco Superiore Extra Dry – Bortolomiol

Dalle fantastiche colline circostanti Valdobbiadene provengono le uve di glera che creano il “Senior”, Prosecco Superiore Extra Dry DOCG molto equilibrato, che stupisce per i profumi avvolgenti e per il sorso morbido. Le uve fermentano a temperatura controllata con lieviti selezionati in acciaio, per poi effettuare la presa di spuma e rimanere ad affinare per un periodo variabile, ricompreso fra 1 e 3 mesi. Una bottiglia rotonda e armonica, con cui Bortolomiol omaggia la classicità e la tradizione vitivinicola di queste aree.

15.00

Categorie: ,

BORTOLOMIOL

Il Prosecco è uno dei successi mondiali dell’enologia italiana: sinonimo di allegria e spensieratezza, incarna perfettamente l’eccellenza del “Made in Italy” che rende famoso il nostro paese ad ogni latitudine. Tra i tantissimi produttori che si annoverano nel territorio di produzione di questo vino, vale la pena soffermarsi su una realtà che, da sempre, ne ha fatto la propria ragione di vita: stiamo parlando dell’azienda Bortolomiol, le cui origini risalgono al diciottesimo secolo con Bartolomeo, che dedicò tutta la vita alla coltivazione della vite sulle colline di Valdobbiadene. Un altro uomo centrale nella storia dell’azienda è Giuliano, che si occupò, dopo la seconda guerra mondiale, di ripristinare i vigneti distrutti e abbandonati con l’obiettivo di portare il Prosecco da prodotto locale a spumante riconosciuto a livello internazionale. Oggi l’azienda è in mano alle quattro figlie di Giuliano, sempre attente a rispettare quei principi di qualità del prodotto e valorizzazione del territorio che da sempre hanno caratterizzato la visione di Bortolomiol. Nei circa 5 ettari di proprietà si coltivano diversi vitigni, lasciando ovviamente lo spazio principale all’uva regina di queste aree, il glera; le operazioni quotidiane in vigna vengono svolte seguendo i principi del biologico e della lotta integrata, ricercando il basso impatto ambientale, mentre in cantina il team guidato dal grandissimo Roberto Cipresso opera sempre con la massima attenzione. Il risultato di questa filosofia porta a bottiglie eleganti, fini, che toccano vette qualitative importanti con il “Bandarossa”, con il Superiore di Cartizze, con la “Grand Cuvée del Fondatore” premiata dal Gambero Rosso con i Tre Bicchieri, e con lo “Ius Naturae”, Brut Millesimato biologico anch’esso al centro dei commenti positivi della critica internazionale. Lo sguardo dell’azienda è rivolto con ottimismo e apertura al futuro, dove lo sviluppo di nuovi mercati commerciali si allinea alla ricerca dell’etica e al desiderio di realizzare importanti progetti a livello ambientale e umanitario.

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Nel calice si presenta con un colore giallo paglierino, con qualche leggero riflesso tendente all’oro e al verdolino. Il perlage è sottile e persistente. I profumi al naso raccontano sentori fruttati e agrumati, che ben si amalgamano a note di mughetto, biancospino e erbe aromatiche. All’assaggio è equilibrato, morbido, estremamente beverino.

ABBINAMENTI

E’ dotato di una grande versatilità gastronomica, che lo rende perfetto anche per l’aperitivo. A tutto pasto trova la propria consacrazione con pietanze a base di pesce, molluschi e crostacei, così come nelle fritture di verdure. Assolutamente da provare con crespelle con ricotta e spinaci.

  • Vitigni: glera 100%
  • Alcol: 11.5%
  • Formato: 0.75l
  • Consumo ideale: 2017/2018
  • Temperatura di servizio: 6/8 °C
  • Abbinamenti: primi di pesce , secondi di pesce , zuppe
  • Momento per degustarlo: cena tra amici